7 pensieri su ““Gusti”

  1. Io ho dovuto nascondere un cagnolino di pezza, un bulldog dall’aria a dire il vero minacciosa, un ricordo di famiglia, uno dei primi giocattoli di mio marito, che fu realizzato a mano da mia suocera. Faceva paura al cane di mio figlio, che, per mostrarsi coraggioso, gli ringhiava contro, ma poi si rifugiava vicino al suo padrone, con il cuoricino che gli batteva all’impazzata.

    • La tua storia è tenerissima!
      Amelie adora il piccolo cinghialetto, lo porta in giro tenendolo in bocca e quando si stufa lo pesta come un pinolo.
      Serena notte …

I commenti sono chiusi.