Di Sole e d’Azzurro

… è nell’avere attraversato lo stesso sentiero,
inciampato nelle stesse buche
e riportato le stesse ferite
che ci si riconosce … anche al buio!
… è nella lacrima caduta,
dalla quale non t’aspetti possa germogliare nulla,
e che disseta la terra
che scorgi il riflesso di quel che comprenderai domani …
 i colori della vita!
… è nell’interrompere,
una litania sensa senso,
“Perché proprio a me?”,
cercando giustificazioni per un dolore,
e il saper rispondere “Perché ad un altro?”
che una mano, tesa,
porge un “dono prezioso” …
– E’ per me? –
– Domandalo al Signore!” –
https://youtu.be/KSogPB2ZwbU
– Carla –

Un pensiero su “Di Sole e d’Azzurro

I commenti sono chiusi.