Sotto la pioggia

Ieri, nel primissimo pomeriggio, sono andata a correre, felice di farlo in compagnia, di riportare il calore dell’estate sulla pista ciclabile.
Al quinto km il sole dell’anima ha continuato ad illuminare il percorso, mentre la pioggia, da leggera, diventava sempre più insistente.
Tornare verso casa?
NO!
Da temerari ci siamo messi in tasca i cinque km rimanenti, lasciando che i vestiti si inzuppassero di gocce di cielo e di risate …
Per una manciata di secondi, mi è venuta in mente la volta in cui i lampi, scheggiando le nuvole, morivano in mare e il vento, unito a scrosciate mai viste, scaraventava gli arredi di un chioschetto sulla strada.
Il cielo è sempre lo stesso, che pianga o rida, sono i protagonisti della vita a cambiare, dentro la cornice di un mio sorriso.
Buonanotte …
– Carla –

5 pensieri su “Sotto la pioggia

  1. Piove sui nostri vestimenti leggeri, sui freschi pensieri che l’anima schiude novella, sulla favola bella che ieri mi illuse, che oggi ti illude,
    O Carla…..
    Un abbraccio
    Giancarlo

I commenti sono chiusi.