Bellezza

Aury e io

Non ho paura di “continuare” ad invecchiare, delle rughe o dei capelli bianchi che, a breve, potranno colonizzare la chioma scura.
Temo l’indifferenza, l’arroganza … l’apparenza che artiglia, lacerando l’anima.
Temo, più di ogni altra cosa, di non saper più guardare, come facevo in questa foto, 4 anni fa, ciò che è immensamente bello e perfetto e di scoprire che le emozioni non sono più quelle di una volta.
– Carla –

10 pensieri su “Bellezza

  1. Indifferenza che insidiosa bestiolina,le maschere che spesso attraversano le tue espressioni…siamo anime invecchiate che si stupiscono della giovinezza di emozioni provate,di pulsioni animate dalla gioia di quei ricordi. Un abbraccio

  2. Come sei bella! ❤ Scusa, ma è la verità, e non posso tenerla per me! 😉 E poi, penso tu abia capito che dico sempre la verità… Anche perché ho imparato a mie spese che alle Donne non bisognsa mai racontare bugie… ❤ Molto bello il tuo pensiero, sono d'accordo con quanto dici. Ti auguro una serata scoppiettante. ❤

    • Luca, ringrazio del complimento. Le bugie, tranne quelle bianche (ne sparo di micidiali alla mia mamma 88 enne, perché temo che il suo cuore malato ceda), non andrebbero dette. Ogni mia azione si tira dietro una domanda: se lo facessero a me? Serena notte, tra le braccia di Cristo.

      • Ciao Carla, grazie di essere passata. Non sapevo che esistessero delle bugie bianche; le altre sono le bugie nere? A volte mi capita di rifilare una bugia a qualche mio collega di lavoro; al limite potrei farlo anche con alcune colleghe, visto che sono persone che non mi capita di vedere mai dopo il lavoro, e nei fine settimana; ma come ti ho scritto, non ritengo corretto raccontare bugie alle donne, per cui mi sono imposto di essere corretto nei loro confronti. 🙂 Nel caso che la bugia fosse racontata a te, o a me, o a chiunque altro, la cosa potrebbe assumere un altro aspetto, forse dipende da come la prenderebbe la persona a cui viene raccontata, per cui non so darti una risposta precisa. Cristo culli il tuo dolce sonno. Buonanotte, Carla.

      • Un uomo che non racconta bugie ad una donna è meritevole di un piedistallo dorato. Per motivi che, tra le righe, si palesano da soli, non mi fido di loro, o meglio, lascio che mi avvicinino sempre senza entrare nemmeno nel giardino del mio cuore. La volta che ho dato le chiavi del cancello, una bomba ha buttato giù casa. La sincerità, la lealtà e il rispetto non hanno un prezzo e per tanti sono doni fuori moda. Dio sia sempre con te. 🤗

      • Bellissime parole, Carla… sono del parere che le donne non meritino che si raccontino loro bugie; tanto poi scoprirebbero la verità, e l’uomo sarebbe fregato! 🙂 E allora, se serve, mi faccio piccolo piccolo e racconto loro le cose come effettivamente stanno. Purtroppo oggi sincerità, lealtà e rispetto sono valori che i giovani d’oggi neanche conoscono; ed è un vero peccato. Grazie per raccomandarmi sempre nelle mani di Dio, te ne sono grato. 🙂

I commenti sono chiusi.