Romance Scam

Se un “maschio” (perché chiamarlo uomo, mi sembra inadeguato), ingenuotto e affamato di sesso da bordello, può essere la vittima ideale per realizzare il “sesso a riscatto”, la donna, sola e bisognosa di amore autentico (quello che ha ben poco a che spartire con nudità, atti osceni, proposte indecenti e quant’altro), lo è per la “Romance Scam”, la truffa sentimentale.
Il “vuoto” è il tallone di Achille per colei che è reduce da un abbandono, ha subito un tradimento o ha amato qualcuno di speciale che è passato a miglior vita da parecchio tempo.
L’autostima ridotta ad una nuvola che vaga solitaria, nei primi due frangenti, e il desiderio di sentire, ancora una volta, la vita che frizza nell’anima, nel secondo, spianano la strada al “bastardo” (non di rado vere e proprie organizzazioni criminali) che non esiterà a rosicchiarla come una coscetta di pollo.
Il maschio ha cercato il “sollazzo”, forse anche calpestando chi lo amava, la donna una coperta tessuta con la lana del cuore, due vittime, una quasi meritevole di essere “silurata” e l’altra derubata dalla sua delicata innocenza.
Ufficiale in uniforme, medico o avvocato dalla carriera sfavillante, padre single follemente innamorato di suo figlio, poeta dalla sensibilità esagerata … un biglietto da visita di un’integrità morale e di una profondità che sembra poter gettare la magia di una favola, su una realtà spigolosa e tutta in salita.
Parole, digitate con astuzia, lette con l’entusiasmo di chi sogna, ritrovando la spensieratezza dei 15 anni, sussurrate, appena, nel corso di lunghe chiamate, imbastite al desiderio di creare un legame familiare, proprio con quella donna, attesa da una vita.
Una volta ghermita la fiducia, compreso che le “balle”, ben seminate, producono frutto, ecco che giunge una straziante richiesta di aiuto, in aiuto economico, OVVIAMENTE!
Un intervento chirurgico, liquidità congelate, un contrattempo (per il quale il bastardo assicura di provare imbarazzo, disagio, vergogna) che necessita di una mano tesa per coronare l’incontro e iniziare una vita di coppia.
Innamorata, speranzosa di due braccia che sapranno proteggerla, di diventare mamma di una creatura affamata di affetto, moglie di un uomo “perfetto”, come Wonder Woman, farà più giri su se stessa, trasformandosi in un Bancomat, disponibile fino a restare a secco.
000,00 e lui sparirà, finita la “linfa”, finito l’amore.
Il Principe Azzurro, amiche mie, non esiste … in rete men che meno!!!
– Carla –

5 pensieri su “Romance Scam

    • Ciao Gian… Non esiste un soggetto di questa storia, o meglio, non di mia conoscenza. Come per il pezzo di ieri, mi sono ispirata alla cronaca, che abbonda di eventi surreali. Il mio intero era quello di condividere una sana riflessione. Mi domando come si possa cadere in trappole di quel tipo … farsi abbindolare da promesse sessuali o da una vita da casina del Mulino Bianco. Trovare un compagno o compagna di viaggio, sincero, pulito, che ti ama con la stessa intensità con cui ami, che ti rispetta senza imporsi di farlo, è cosa rara … quasi impossibile. 😞

I commenti sono chiusi.