Stelle

Non avevo mai visto le stelle così da vicino e nemmeno ¼ di luna che sembrava sorridere alla notte. Luca si è regalato un super “cannone” con cui osservare il cielo e lo ha inaugurato stanotte … Io e la mia amica Insonnia siamo state qualche ora all’aperto, avvolte nell’aria ancora un po’ troppo freddina (per i miei gusti), a respirare le prime fioriture, ad ascoltare il silenzio che, nell’anima, sa scrivere parole di pace e a tuffare un po’ di risate in due tazze di cioccolata calda (tutta la mia stima a chi ha inventato il thermos). Le luci delle strade in lontananza, il respiro lento e imbevuto di stupore, un tetto esclusivo, i pensieri in pausa, i sogni rimasti che cercano di avere da una tasca e Dio, il padrone di casa di un angolo di mondo perfetto. Buonanotte. 

Carla –