Come un prodotto IKEA

Mi sento un mobilino IKEA, non proprio massello, anche se esteticamente accettabile, riassemblato al meglio!
Negli ultimi mesi la mia povera “impalcatura” ha dovuto sopportare sollecitazioni non indifferenti, rischiando di rimanere seriamente danneggiata.
Ho sofferto di un mal di schiena, incessante e diffuso, percependo la terribile sensazione di avere la colonna fuori asse.
Come mi ripeto sempre, con riscontri tangibili, ogni 10 persone pessime, da consegnare ad un inceneritore, ne nasce 1 capace di pesare più di tutte le altre messe insieme e di spingere in basso la bilancia.
Un amico fisioterapista, la cui genuina bontà non si discute, mi ha donato due ore del suo tempo per riequilibrare la mia postura, viziata dal fastidio protratto nel tempo.
Mi ha “tirata” nemmeno fossi di gomma, facendo cigolare l’intera intelaiatura e, nonostante il mal di testa e la nausea post seduta, mi sento rinata, come non mi sentivo da parecchio.
Bene, finalmente, smetterò di camminare e riprenderò a correre.
– Carla –

 

4 pensieri su “Come un prodotto IKEA

I commenti sono chiusi.