Ignoranza Vs Intelligenza

Chi non sguaina la spada, colpendo alla cieca, non è una persona senza carattere, ne ha uno forte, che ha chiara la demenza di una guerra.
Chi non indossa l’ostilità per ribadire un concetto non è un vigliacco, sa che nelle parole, filtrate dall’intelletto, dimorano civiltà e coraggio.
Chi non condisce ogni “pietanza” con sale e turpiloquio, non è un disadattato … è unicamente educato.
Chi, allo scrosciare di opinioni opinabili, apre l’ombrello del buonsenso, lasciando che tocchino il solo selciato, non è un debole, sa di aver già vinto.
Non so chi l’ha scritta:
C’è gente che crede di avermi messo a tacere
solo perché non rispondo alle loro provocazioni,
ma forse non ha capito che
“Dove l’IGNORANZA parla, l’INTELLINGENZA tace”.
… so, solamente, che mi piace.
Dedico questa pagina a tutte quelle persone che, come me, ogni tanto, si sentono pressate all’angolo di un ring, che sentono l’olezzo dell’imbecillità e non si rendono conto, al volo, che non è il loro.
– Carla –

3 pensieri su “Ignoranza Vs Intelligenza

I commenti sono chiusi.