Cultura letteraria “temeraria”

Vi capita mai di ritrovarvi in un dato contesto e di sentire l’eco di una frase presa in prestito? A me un numero di volte impressionante, forse perché alle parole assegno un peso tutto mio e capita che quelle di altri riescano a rimpiazzare le mie (… anche se è arduo lasciarmi senza vocali e consonanti da montare come i “Lego”). Ieri, tra i pensieri, si muoveva Lei, il coraggio vestito con abiti femminili, la Donna che ha avuto l’audacia di sfidare il silenzio della sua terra, per raccontarla senza censure. Grazia Maria Cosima Damiana, nel 1904, in Cenere, raccontava della giovane Olì, innamorata di un uomo spostato che l’aveva resa madre, e dell’amore di un figlio, Anania, mostrando ciò che poteva accadere nella realtà sarda dell’epoca e di cui nessuno si sarebbe dovuto vergognare, come accadeva. È questo uno dei suoi scritti che apprezzo maggiormente, insieme al più noto Canne al vento, del 1913, ambientato a Galte e incentrato sulla famiglia Pintor, composta dai genitori e 4 figlie, Ruth, Ester, Noemi e Lia, l’unica che riesce a sottrarsi alle rigide regole che imponevano ad una ragazza di trovare un buon partito e di relegare la sua esistenza tra le pareti di casa e non oltre i confini del paese. In ogni suo romanzo, Grazia, riesce ad imprimere il vero, a scattare una fotografia che ricorda ad ogni sardo da dove è partito e quanto quella rigidità, ingiustificata, gli abbia insegnato ad essere esigente con se stesso.

https://youtu.be/Y8XBNigpMss

Grazia Deledda
27 settembre 1871 Nuoro
15 agosto 1936 Roma
Premio Nobel per la letteratura nel 1926

“Siamo proprio come le canne al vento, donna Ester mia. Siamo canne, e la sorte è il vento”
– Carla –

Annunci

One thought on “Cultura letteraria “temeraria”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...