Il recapito telefonico del Signore

Ehhhh sì, avete letto bene, un prete africano dello Zimbabwe, conosciuto come “Pastor Talent”, all’anagrafe Paul Sanyagore, afferma di aver ricevuto, direttamente dalla voce di Dio (che glielo avrebbe sussurrato mentre era assordo in preghiera) il suo numero di telefono. Padre Paul compone il numero e Dio risponde!!! L’Altissimo parla al cuore di chi lo invoca, è presente, RISPONDE, non v’è dubbio, ma che sia intestatario di un’utenza telefonica, a parer mio, rasenta la blasfemia. Il “Don” può asserire quel che crede, di fatto, non esiste testimone che possa donare solidità alle sue parole. Lascia basiti che, un’affermazione del genere, si trascini dietro una fiumana di fedeli di un Dio tecnologico, all’avanguardia.

“Di cosa abbiamo bisogno per abbandonarci nel limpido mare della fede?”

– Carla –

6 pensieri su “Il recapito telefonico del Signore

  1. Anch’io vorrei provare con Whatsapp…😂🤣
    Scherzi a parte è grave che sia un sacerdote a dirlo, ma, come sai, le vie del Signore sono infinite, considerando il contesto, forse anche se in modo bizzarro porterà i suoi frutti.

I commenti sono chiusi.