E se …?

La butto là, senza troppi fronzoli, confidando nelle diverse abilità organizzative di parecchi di voi, non avendo la più pallida idea di come poterla gestire … Convinta che l’immensità del mare si componga di tante gocce e che, di conseguenza, tutti insieme si possa raggiungere un traguardo difficoltoso per il singolo, mi domandavo: – Si prova ad offrire ciò che siamo, in cambio di un piccolo contributo? – Mi spiego meglio! L’idea sarebbe quella di raccogliere ricette, consigli della nonna, fotografie, poesie, immagini agganciate a parole, racconti e fiabe, il tutto per un massimo di 10.000 battute o 3 immagini, per realizzare un “prodotto” (da siglare, pezzo per pezzo, con solo il nome e il link dell’autore, per garantire la privacy) che si possa scaricare a 2 o 3 euro. Il ricavato, se arrivasse, si potrebbe destinare a persone dimenticate, scelte di comune accordo, che hanno bisogno di sostegno. Sempre più spesso vediamo chi conta le monete al supermercato e riesce a comprare solo un pacco di ceci, un litro di latte o un barattolo di pelati e, ovviamente, non ci fa stare bene. – Che ne pensate? – Io sono pronta a scrivere una fiaba inedita!

– Carla –

 

Annunci

24 thoughts on “E se …?

  1. Senza dubbio, ma tutti insieme si potrebbe raccogliere una somma che non tutti possono spendere singolarmente. Faccio esempi. Un pc, un attrezzo sportivo importante per un centro che accoglie ragazzini difficili, arrivare a pagare qualcuno che insegni agli anziani una attività che renda bello il loro stare insieme, acquistare il materiale per un centro per diversamente abili, affinché possano realizzare cosine da rivendere. Io quel poco che posso lo faccio da sola, da sempre, ma non sono figlia di Berlusconi e resta sempre un soffio leggero.

  2. L’idea è bella, ma credo sia difficilmente gestibile, o sono io che la vedo complicata perché non saprei da dove partire. Nel nostro piccolo, immagino ognuno faccia qualcosa. Non rimane che incentivare o promuovere azioni che magari nelle varie città associazioni o altri mettono in atto

  3. Penso che qualunque iniziativa che coinvolga tante persone ha molte più possibilità di avere un impatto sociale e di creare un circolo positivo. Quindi l’idea ovviamente mi piace e io ci starei 🙂 ma non ho capito molto bene come funzionerebbe. Credo sia un progetto che richiede molta organizzazione.

    • Mi sto rendendo conto delle difficoltà, spero spunti fuori qualche idea, mi piacerebbe un gesto d’amore che ci leghi tutti. Qui dentro mi sembra di stare in un grande salotto , con amici.

  4. Amici, io ho avuto l’idea ma non saprei come muovermi, del tipo, un ebook da caricare su apple store, su amazon, legato ad una prepagata di qualcuno, abile, che lo ha fatto per sè e lo sa fare. Mi fido di chiunque voglia gestire la eventuale somma, credo di trovarmi tra amici, sinceri! Un abbraccio. Carla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...