I 7 Peccati Capitali … TAG!

7-peccati-capitali

Ringrazio shio76 – http://ilmondodishioren.wordpress.com – che ha ideato un TAG, decisamente, originale e la padrona di casa http://tuttolandia1.wordpress.com per aver offerto a tutti la possibilità di partecipare.
Regole
:
Nominare e taggare l’ideatore del tag
Usare l’immagine del tag
Rispondere il più sinceramente possibile alle domande, potete mettere anche immagini.
Taggare, nominare e avvisare 15 amici blogger.
SUPERBIA
Vi siete mai sentiti superiori a qualcuno ed in quale occasione?
“Superiore” NO! Ciascuno di noi possiede la capacità di fare qualcosa meglio di altri … Nel mio caso, a dispetto di studi lontani dal tacco 12 (frequentare le geometri, negli anni 80, era considerato da maschiaccio, tant’è che su 300 maschi solo 10 erano femmine), credo di cavarmela benino con le parole e di avere una discreta cultura “poetica” (fin da piccola ho sempre letto tantissimo e soddisfatto la curiosità di conoscere gli autori. Leopardi resta il numero 1, seguito da grandi come Hikmet o Eminescu). Mi fa piacere, in questa occasione, sottolineare che WordPress ospita poeti notevoli, meritevoli di grandi vetrine.
AVARIZIA
Siete mai stati attaccati o lo siete ancora al denaro o beni materiali?
NO! Sono affettivamente gelosa di qualche oggetto (dal valore economico nullo) che ho ricevuto in dono da persone importanti (qualcuna non c’è più).
LUSSURIA
Siete mai stati attratti dal sesso al punto tale da dimenticare tutto?
Il sesso, nudo e crudo, non mi appartiene, per approcciarmi intimamente con un uomo devo sentire attrazione mentale e dell’animo, l’Amore … in questo caso … lascio tutto alla vostra immaginazione.
INVIDIA
Siete mai stati invidiosi di qualcuno?
L’invidia, nel mio cuore, è buona e nasce nei confronti di talenti incredibili. Vorrei poter cantare come Giorgia o ballare come il ballerino della pubblicità TIM, anche solo per 10 minuti.
GOLA
Siete dei “peccatori” di gola?
SI, per alcuni tipi di dolci, di brutto!!!
IRA
Siete mai stati ossessionati dal desiderio di vendetta per un torto subito?
La vendetta è da vili. Chi mi ha fatto del male porta già una gran croce, essere “feccia immutabile” e, con saldo o acconto, renderà conto al Giudice Supremo.
ACCIDIA
Il male interiore, indifferenza e negligenza verso la vita e verso se stessi, quanti di voi si sono ritrovati a vivere una situazione del genere?
Il dolore (e solo Dio ne conosce l’entità) mi ha “isolata” per un tempo che mi è parso infinito, finché, una Fede saldissima non lo ha sgretolato e sostituito con la speranza che – il meglio deve sempre venire –
Abbraccio l’idea di non nominare nessuno, lasciando a chiunque passerà a leggermi la possibilità di partecipare.
– Carla –

Annunci

14 thoughts on “I 7 Peccati Capitali … TAG!

  1. Non sono un credente e non considero peccati quelli indicati dalla chiesa ma soltanto quelli che detta la coscienza, l’etica e la morale. Questo mi rende meno “peccatore” dei tanti cattolici che conosco, di gente che prega Dio e vorrebbe lasciar morire o uccidere i migranti. Forse credere in Dio serve soltanto per farsi perdonare i tanti peccati che i cattolici commettono (preti pedofili docet). Un caro saluto.

      • Quello che sappiamo di Dio ce l’ha raccontato la chiesa. Nessuno l’ha mai visto e nessuno ha mai potuto parlargli. I peccati, i comandamenti, i dogmi religiosi, le regole cui dovremmo attenerci, non ce le ha dettate lui ma la chiesa. Possiamo credere che qualcosa di superiore esista, che siamo stati creati e non siamo frutto dell’evoluzione. Possiamo credere che ci sia una logica nell’infinito e nei miliardi di stelle e pianeti senza vita, nessuno ce lo impedisce ma facciamoci dettare le regole dall’intelligenza non dal bigottismo, dalla superstizione o dall’opportunismo di chi ci vuole controllare sfruttando le nostre paure.

      • Dio ha parlato anche attraverso Gesù, io viaggio conoscendo anche quello storico, quando chiesa e storia diventano discordanti, mi faccio mille domande … Interessante é il Vangelo di Giuda e, subito dopo, i rotoli di Maria Maddalena.

      • Anche Gesù c’è stato raccontato dagli apostoli. Ci vuole molta fede per credere che sia tutto vero e non frutto di fantasia o superstizione. Io credo alla scienza e alle mie sensazioni e ho la certezza che siamo soli in questo mondo con un gran bisogno di credere che non sia così.

      • Gesù è stato un personaggio storico, parlano di lui non solo gli apostoli. La fede é senza dubbio un sentimento di amore, io la sento e non cambia pure se penso che il figlio di Dio, da uomo ha fatto una vita diversa da quella che la chiesa racconta.

      • Solo gli apostoli lo considerano figlio di Dio. La storia lo considera un profeta e, come dici tu, la sua vita e quella di sua madre non sono state raccontate in modo esatto dalla chiesa. Mi meraviglia che i cattolici non si chiedano perché nel passato Dio si mostrava, dava ordini alla gente, spostava popolazioni, faceva costruire navi, metteva incinta una umana e oggi che tutti potremmo vederlo e parlargli grazie ai media, non da segni di vita. Esistono delle interessanti teorie che spiegano manufatti, raffigurazioni e la somiglianza delle cose raccontate nella bibbia con quelle di altre culture e religioni. Ne parlo anche nel mio libro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...