Sognando di restare chiusa dentro …

… una panetteria o una pasticceria!!! Ebbene si, al momento il mio sogno proibito è questo, essere presa in ostaggio da 4 mura che profumino di pizzette bianche o al pomodoro e mozzarella, di pane integrale o ai cinque cereali e che trasudino vaniglia, pistacchio, cannella, pasta di mandorle, creme d’ogni sorta e cioccolata a catinelle. Non sono impazzita, ho solo FAME, una fame che muoio in lacrime! Non mi sono trasferita nemmeno sotto un ponte, tranquilli, nessuno di voi dovrà mandarmi coperte e scorte alimentari, ho solo ponderato di sottopormi ad una dieta in cui credo e che ha ben poco a che fare con il desiderio di disconoscere il lato b (che tende a non rispettare i confini fissati) quanto con la salute. Parlo della dieta del Dottor Valter Longo, la “Mima-digiuno” che, fatta periodicamente, resetta l’organismo. Simulare il digiuno, perché s’ingerisce quel poco per stare in piedi, al fine non di essere belli ma sani, è qualcosa che, a parer mio, va sperimentato, ciò non toglie che oggi è il secondo giorno e dividere 750 calorie (ieri erano 1000) in due pasti è una bella sfida con se stessi. M’incoraggio ripetendomi che dovrò tener duro fino a venerdì e che sabato, giorno in cui non è che partirà una ingozzata storia di tutto ciò che desidero nei momentacci di sconforto, potrò ritornare ai giusti quantitativi e smettere di sentirmi erbivora. Eh, già, scordavo di specificare che il menù non contempla nulla di diverso dalla verdura (cotta o cruda, condita con olio extra vergine di oliva) e che gli unici sfizi sono le olive e le noci. Le cosine bollite e mollicce non mi sono mai piaciute (sembra la confessione di una assatanata) quindi vi lascio immaginare che goduria intensa banchettare con quel che resta. Insomma, dopo la prima notte trascorsa in bianco, ad ascoltare il mio corpo che implorava un po’ di dolce, temo la seconda e quelle che verranno. La disperazione mi suggerisce che il mio uomo ideale, e si accettano inviti, è un panificatore o un pasticcere, vanno bene pure di 3° – 4° mano, purché abbastanza in forze per confezionare … HO FAME e IL MIO CERVELLO E’ IN PAPPA PER CARENZA DI ZUCCHERO! Sfoghi a parte, qualcuno di voi l’ha sperimentata o lo farà? Sarei curiosa di sapere del vostro post dieta …
– Carla –

 

 

Annunci

23 thoughts on “Sognando di restare chiusa dentro …

  1. Mi hai divertita post spassoso a che se dietro c’è l’urlo della fame. Per quanto mi riguarda non ho mai fatto una dieta non riesco a sopportare l’imposizione su cosa devo mangiare , mi regolo sulle quantità ma mangio ciò che il mio organismo mi richiede,
    Ti auguro una serena serata, ciao 🙂

  2. Non riesco a seguire diete, mangio tutto quel che mi piace cerco solo di “sposarli” bene 😂 dimezzandone le quantità.
    Colazione, una mela alle 11.00 più o meno, pranzo, merenda, cena 😊
    E poi gambe in spalla se posso dopo pranzo una bella camminata

    Ma tu che l’hai scelta resisti! Facci sapere se funziona..

    • Mancano due giorni e da stamane tutto è diventato più leggero. Adattamento? Il fisico che risponde? Non so … Se guardi lo spazio che la Toffa delle iene ha dedicato al dottor Longo o leggi il suo libro, un pensierino, forse, lo fai anche tu … Dolce notte 😘

  3. Io sono contraria a queste auto mortificazioni, che, a quanto pare, non sono imposte da SERI IMPELLENTI motivi di salute. Sono per il regime alimentare equilibrato, variato, con cibi per quanto possibile genuini e, per chi ha tempo e salute per farlo, una bella camminata tutti i giorni o qualche attività sportiva GRADITA.

  4. mi sa che la dieta non funzioni se il cervello comanda HO FAME. Solo patimenti. Dieta? No, assolutamente no. Colazione con caff+ e tre biscotti secchi, senza zuccheri o altro, mezzogiorno primo o pietanza, sempre seguita da un’abbondante razione di verdura. Un bicchiere di vino. tre volte alla settimana pesce. Sera un pasto leggero vario. a metà pomeriggio un frutto. Stop. Calorie? Mai misurate. Fame? Non ti conosco

  5. Ho potuto sorridere, dal momento che non ho avuto mai problemi di peso.
    Ho però avuto problemi simili quando “decisi” di smettere di fumare. Non subito, ma dopo qualche settimana. Ci son riuscito perché ho deciso con me stesso “di far finta di niente”.
    Buon pomeriggio.
    Quarc

  6. Devi trovare in te la vera motivazione che ti spinge a farlo, trovata quella non avrai più fame.
    Io perso 50kg, parlo per quello, forse non hai mai visto questo post https://raccontidalpassato.wordpress.com/2016/02/19/un-giorno-speciale-vi-racconto-la-mia-storia/

    Comunque ti dirò una cosa molto sbagliata che ho fatto. Quando ho deciso di dimagrire sono andata fuori di testa, nel vero senso della parola. Cioè, come in tutte le cose in cui mi fisso, ho deciso che era ora di dire basta e BASTA fu.
    Per un mese ho mangiato 3 mele verdi al giorno e andavo anche in palestra, penso di che sia stato solo l’obiettivo a tenermi in piedi e non avevo manco fame. Un po’ i primi 2/3 giorni, poi basta.
    È una cosa sbagliatissima e mi ha salvato un mio collega che è personal trainer e si è reso conto di quanto stessi dimagrendo velocemente. Da lì in poi ho seguito un regime molto più sensato e sano, quindi: non è un consiglio, anzi.
    Era solo per farti capire che se l’obiettivo è forte alla fame poi non ci pensi più.

  7. Grande forza di volontà anche se i giorni di digiuno erano solo cinque ..
    Io preferisco uscire all’aria aperta e farmi ogni santa mattina 15 km di corsa.
    Brava sorellina ..
    Ti voglio bene ❤ ❤

  8. Non conosco questa dieta ma ne feci una basata sulle calorie…capisco la sensazione e le notti in bianco! Il mio stomachino talmente vuoto da impedirmi di dormire!forza sono solo i primi giorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...