Prima di pretendere … valutati!

Dipenderà dall’età che avanza e “abbiocca” i neuroni o, forse, da una maturità a lunga stagionatura che rifiuta un’improduttiva tolleranza, di fatto, non avverto grande empatia nei riguardi delle persone che, scavalcando la propria condotta, si erigono a giudici, dettando regole per uno stile di vita (non di rado sconfinante nella moralità più estrema e patologica) che inglobano tutti, loro escluse. Mi capita di imbattermi in situazioni da commedia, con una tale frequenza, da chiedermi se la “stonata” sono io per non voler finire in un frullatore che impasta di tutto, dal dolce al salato, senza seguire nessuna logica, o sono l’ingrediente sbagliato nella mistura giusta! Sono la sola a notare che il leader degli scorretti si lamenta per la sbavatura, non voluta, dell’irreprensibile cronico? Che l’indolente incallita pone l’accento sulla morte nel cuore se, giustamente, la snobbano? Che il cornificatore seriale, il mirino implacabile di ogni chiappa vagante o tetta evasa, sclera se la compagna s’abbandona ad un’innocentissima conversazione? Che la “guardami e sbava” affila le unghie se il partner rivolge mezzo complimento fraterno ad un’altra? L’elenco potrebbe allungarsi alla svelta, in ragione di assurdità che qualcuno scorge all’improvviso e di altre che vede evolversi in peggio. Perché tante, troppe, persone si soffermano sulla soglia dell’apparenza, ignorando, intenzionalmente o per superficialità tangibile, l’esistenza di un universo che s’agita offrendo doni più preziosi di beni materiali, denaro, popolarità e potere, posizione sociale e fisicità sopra la media? Una donna della mia età (che qualche volta madre natura e pigrizia rendono frollatina) può considerarsi equilibrata e matura se si condanna alla solitudine, esigendo solo asciutti, palestrati e massimo 40 enni, quando è la prima ad essere perspicace quanto una zanzara e ciucciata e secca come un legnetto di liquirizia? Un maschietto della sua stessa età, bello “ammorbidito”, nella stessa maniera, non sparge perle di saggezza se mira alla 25-30 enne, super sexy, 90-60-90 (il cervello, va detto, non sempre è un optional richiesto) non calcolando che potrebbe, verosimilmente, esser ricostituente per sanguisughe, se avesse abbastanza sangue da succhiare? Che vi hanno fatto, coetanei o giù di lì, di così mostruoso da depennarli ancor prima di fiatare? Quando il buon Dio distribuiva sensibilità e capacità di valutazione, un bel po’ di gente non doveva esser in coda!!!
– Carla –

Annunci

11 thoughts on “Prima di pretendere … valutati!

  1. Lascia che il mondo vada come vuole andare, c’è chi vive in modo estetico, tutto dedito al piacere e chi vive in modo etico, già Aristotele si domandava in che modo dobbiamo vivere, ma non c’è una risposta per tutti. Sarebbe solo sufficiente che smettessimo di giudicare gli altri prima di giudicare se stessi. Altro non possiamo fare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...