Istruzioni per l’uso

differenze unghie

La mia non è una critica, ve lo assicuro, non lo è assolutamente, considero le mani ed i piedi, “in ordine”, un elegante biglietto da visita, quanto, piuttosto, un interrogarmi sull’effettiva praticità delle “formazioni epidermiche cheratinizzate” che crescono naturalmente o di materiale plastico sintetico, abilmente applicato, di dimensioni dalla L a salire. Eh si, sto proprio parlando di unghie e, in alcuni casi, di vere e proprie istruzioni per l’uso. Avere le parti terminali “rapacee” (si può dire o vado a tenere compagnia a Matteo e al suo “petaloso”?), tolti i gusti personali sulla gradevolezza estetica delle stesse, che potrebbero definirsi opere d’arte in movimento, qualche problemino, suppongo (giacché la mia estensione massima, al confronto, è ridicola), lo crea. Come si desume dalle immagini, il mio panzerotto 34 indossa unghiette modello small, con sexyssimo smalto trasparente, il colore (fidatevi), lo renderebbe ancora più focaccina ripiena e il tentativo di farne una “esca” viva sarebbe imbarazzante, insomma, i miei punti d’appoggio non son pane per feticisti. Immagino, solo per un attimo, di essere equipaggiata di “artigliotti” … Non potrei più mettere i calzini, si forerebbero in men che non si dica, con effetto clochard, e le scarpe? Rigorosamente aperte sulla punta, sandali francescani, infradito? Ad agosto passi pure, ma a dicembre? I miei mini wurstel rigidi e surgelati, come surini appena pescati dal banco freezer, Nooo! E poi, farsi fare la pedicure dall’asfalto, farsi solleticare dall’erbetta, pucciare nel terriccio o nello sterco (che porta taaaaanta fortuna), non mi sembra estremamente igienico e glamour. Mi tengo i fagottini, impanati con calzino e serviti in “poco seducente” scarpa bassa (il tacco dovrei fregarlo a Barbie, la bambola). Il piede, in ogni caso, mi creerebbe meno difficoltà delle mani, è assodato! Dei bisturi o dei cucchiai rudimentali, posti alla sommità delle dita delle mani, m’impedirebbero di vivere la quotidianità, di svolgere le attività più semplici. Ho i capelli lunghi e, quasi sempre, li raccolgo … le barre di cheratina mi resterebbero intrappolate tra cranio ed elastico e gronderei sangue dalla cute, riuscendo, forse, ad amputarmi parti d’orecchio. Arerei più volte al giorno il viso, tentando di lavarlo, non sarei in grado d’allacciare le scarpe o un bottone, di lavare anche un ridicolo paio di slip o di strizzare un panno, non potrei fare una carezza ad un gatto o un cane, senza affettarlo e dovrei tenere le mani sempre “spianate”, come un palmipede. Chi ha unghie da porto d’armi come si organizza? Me lo chiedo seriamente!!!
– Chi impasta le polpette, vede sparire il macinato, rapito dalle palette?
L’amato/a di una chirurga a piede libero, durante una folle passione, rischia l’appendicectomia, un incontro ravvicinato con una proctologa o di smerciare salame a fette?
La portatrice sana di lame, a fine bidet raccoglie una patata julienne?
Pure sta volta la sfangano le mie unghie, curate e mai eccessive ma, soprattutto, inoffensive!!!
– Carla –

 

Annunci

19 thoughts on “Istruzioni per l’uso

  1. 😀 mi hai fatto morire, non si puo’ impastare o, come dici tu, fare le polpette con le unghie lunghe, per carita’, io le ho corte e ben curate, che belli i tuoi piedini, da Cenerentola, 🙂 baci tesoro, buonanotte e buona settimana, ❤

  2. le unghie lunghe come sulla foto che hai scelto mi fanno schifo… non credo che sia molto igenico… comunque sei forte mia cara Carla ..grazie per la risata che mi hai regalata.. bussi ♥

  3. I piedi-fagottini, sono tenerissimi e le mani semplici e sane sono un dono di Dio di valore inestimabile. La bellezza dell’essere umano gestita come si sta facendo in questa epoca di pazzi, è un’insulto all’intelligenza. Lega i tuoi capelli, con le tue belle manine. Ciao, Giusy

  4. Le unghie lunghe ai piedi le trovo decisamente brutte, alle mani potrei tollerare una media lunghezza basta che non ostacolino “nessun servizio”.
    Io preferisco le unghie ben curate ma corte proprio per tutte le considerazioni che fai tu. 😀
    Un abbraccione ❤

  5. A parte che i tuoi piedi non mi sembrano affatto salsicciotti, direi che la lunghezza delle unghie delle mani è perfetta.
    Ottimo articolo, come non condividere ciò che scrivi? Le unghie toppo lunghe impediscono qualsiasi attività

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...