Amore Mio

Amore Mio, a qualcuno suonerà strano che ti chiami così … è solo perché non ti ha conosciuto e non ci ha mai visti insieme. Cinque anni non possono far calare la sera su un viale lungo tredici, su una vita condivisa dentro uno stesso animo, su un quotidiano che univa due mondi sulla traccia di un modo d’esprimersi universale, l’Amore. I tuoi occhi sapevano scavare, riuscivano ad intuire e il tuo “essere” consolare, avevi imparato anche a sorridere, arricciando gli angoli della bocca, a voltare il visino come un fidanzato offeso, quando non sentivi l’esclusività della mia presenza. Sei stato la mia famiglia, il sentimento che ha scaldato giornate madide di solitudine, il cuore che mi ha amata più di ogni altro animo … Ti amo, ti ho amato talmente tanto che ogni sfumatura di te mi accompagna ogni giorno, nelle piccole cose, nelle stranezze che colorano le strade, nei rumori che regala la notte, in uno sguardo che si tuffa nel mio e mi nutre. Vorrei poter riportare indietro il tempo, come le lancette di un vecchio orologio, guardarmi le dita impolverate e ritrovarti, poterti accarezzare, ancora e ancora, sentirti brontolare e ridere per tutte le volte in cui bastava dirti – dammi un bacio d’amore – per vederti offrire il nasino. Nel lasciar andar via una persona cara si dice, sempre, che si tratta di un arrivederci e non di un addio, che esiste uno spazio infinito in cui la vita riprenderà senza più scossoni. Voglia Dio che quel luogo sia già la tua casa e che io possa essere meritevole di viverlo, perché i nostri destini si possano unire e non dividersi più. Ti Voglio Bene Ciry … la tua mamma.   

 DSC00607   – Carla –           

Annunci

“fmtech” AWARD very nice blog

fmtechavnb

Ringrazio i proprietari dei blog

http://cristinadellamore.wordpress.com

https://filippofabiopergolizzi.wordpress.com

per la nomination “fmtech” creata da http://www.fmtech.it/diario/fmtech-award/ . Le regole sono semplici: Utilizzare il logo, ringraziare, menzionare l’ideatore, esprimere, motivandole, 10 preferenze e avvisare i nominati.

Nominati :

http://laurarosa3892.wordpress.com Perché la dolcezza di Laura supera quella delle sue “creazioni”, sciogliendosi tra le parole e sbocciando in sorrisi.

http://lemieemozioniinimmaginieparole.wordpress.com Per la poesia e la profondità del suo “essere”, sparso in un sentiero di parole ed immagini.

http://raccontidalpassato.wordpress.com Per l’originalità delle narrazioni, che spaziano tra realtà e fantasia, e il talento mai ostentato.

http://afinebinario.wordpress.com Perche Affy è Affy, una donna teneramente energica, capace di farti attraversare una lacrima e consolarti con una carezza invisibile.

http://squarcidisilenzio.wordpress.com Perché possiede il dono di accendere, in chi legge, l’interruttore della riflessione, mettendo in luce prospettive ignorate.

http://viaggiandoconbea.wordpress.com Gli angoli del mondo, attraverso il suo sguardo e le sue parole sono, sempre, bellissimi e alla portata di tutti.

http://calogerobonura.wordpress.com Perché, con lei, tutto  passa attraverso l’Amore di Dio!

http://sonoqui.wordpress.com Perché amo il suo modo di “poetare” e la ritengo degna di spazi immensi che la possano far arrivare al cuore di tutti.

http://tramedipensieri.wordpress.com Perché il suo vocabolario non conosce le parole “scontata” e “noia”.

http://rebeccaantolini.wordpress.com Rebecca ha occhi e cuore che guardano a 360° e amarla è naturale come respirare. Le sue pagine regalano un tuffo tra le emozioni più profonde, la curiosità per affrontare nuove scoperte e la tenerezza di un amore a 3: lei, Gianni e Divina-Pelosa!

http://ilcuoredibeatrix.wordpress.com Per omaggiare una manualità ed un gusto raffinato.

http://ipensierielepoesie.wordpress.com Perché leggere il blog di Marco arricchisce!

http://belindaraffaeli.wordpress.com La gioia ha i suoi occhi e il suo sorriso, il suo pensiero la vivacità per raccontare il quotidiano in tutte le sue sfumature.

http://giampi1961.wordpress.com Per i viaggi che attraverso le immagini si raccontano da soli.

http://anniecestmoi.wordpress.com Perché, entrando nel suo blog, scopri la “mamma” della porta accanto.

Sono 5 in più … peeeeerdonoooo!  – Carla –

L’ABC della felicità … di la tua!

margherita e prato

Patrizia e Vittorio, padroni di casa di due blog che seguo da sempre, nel commentare quello che ho pubblicato ieri, senza volerlo, mi hanno suggerito ciò che propongo oggi: l’occasione di regalare, a chi legge, una personalissima ricetta della felicità.

Regole: utilizzare il logo, menzionare l’ideatrice, ringraziare chi nomina, esporre il proprio ABC, nominare 10 blog, avvisare i nominati.

I nominati d’onore sono Patrizia http://patriziaphoto.wordpress.com e

Vittorio http://ordineecaos.wordpress.com che potranno pubblicare per tutti le loro ricette, gli altri 10 i seguenti:

http://laurarosa3892.wordpress.com

http://tramedipensieri.wordpress.com

http://sonoqui.wordpress.com

http://afinebinario.wordpress.com

http://squarcidisilenzio.wordpress.com

http://calogerobonura.wordpress.com

http://belindaraffaeli.wordpress.com

http://viaggiandoconbea.wordpress.com

http://rebeccaantolini.wordpress.com

http://raccontidalpassato.wordpress.com

Riporto il mio ABC:

Amati, a dispetto di un quotidiano fastidioso, dell’affanno che striscia tra i meandri delle incertezze, dell’amore donato ed avvizzito e di ogni altro sentimento distante dall’orizzonte.

Benda l’amor proprio ferito e, con cieca audacia, raccogli i detriti riversi sul sentiero, domando il destino.

Colma i vuoti e frantuma i silenzi, danzando al ritmo incessante di una ritrovata speranza.

                                              – Carla –

L’ABC della felicità

Amati, a dispetto di un quotidiano fastidioso, dell’affanno che striscia tra i meandri delle incertezze, dell’amore donato ed avvizzito e di ogni altro sentimento distante dall’orizzonte.

Benda l’amor proprio ferito e, con cieca audacia, raccogli i detriti riversi sul sentiero, domando il destino.

Colma i vuoti e frantuma i silenzi, danzando al ritmo incessante di una ritrovata speranza.

                                                               – Carla –

TAG … CHE PASSIONE

passione

Un Grazie a Franca, grande padrona di casa di un  blog che seguo da tempo e al quale sono molto legata http://lemieemozioniinimmaginieparole.wordpress.com per un tag tutto al femminile. Le regole restano invariate, utilizzare il logo, ringraziare, rispondere, nominare, avvisare i nominati. 

Domande e Risposte:

Quale è il tuo profumo preferito?

Non ne ho uno perché, essendo allergica, la mia cute non li tollera. Utilizzo, dopo ogni doccia o bagno, l’olio di mandorle dolci, inodore, (la mia pelle secca non può farne a meno) al quale aggiungo la mia essenza preferita, il sandalo.

Quale è il tuo smalto preferito?

La base è sempre la stessa, il “trattamento rafforzatore per unghie che si sfaldano” di Bottega Verde da coprire, raramente, con colori un attimino insoliti come il giallo, il blu, il verde, il viola, il grigio o il nero …

Quale è la tua palette preferita?

Non sopporto gli ombretti o il mascara “colorato” (uso quello trasparente) perché ho la pessima abitudine di toccarmi gli occhi quando sono stanca e il risultato è vergognoso.

Quale è il tuo rossetto preferito?

Utilizzo solamente il burro di cacao acquistato in erboristeria. Il mio preferito è al burro di karité e camomilla.

Quale è il tuo libro preferito?

La Sacra Bibbia!

Preferisci acquistare in negozi o online?

Dipende, alcune cose è difficile reperirle vicino a casa.

Nomination:

http://raccontidalpassato.wordpress.com

http://afinebinario.wordpress.com

http://viaggiandoconbea.wordpress.com

http://squarcidisilenzio.worpress.com

http://rebeccaantolini.wordpress.com

http://belindaraffaeli.wordpress.com

http://calogerobonura.wordpress.com

http://patriziaphoto.wordpress.com 

http://melodiestonate.wordpress.com.

http://tuttolandia1.wordpress.com

http://sonoqui.wordpress.com

                                 Un abbraccio ….      – Carla –

Sorelle

Io e mia sorella, negli anni, abbiamo scoperto di essere amiche, migliori amiche! Di lei amo la costanza nel fare sport e tenere al meglio il fisico (oltre che l’anima), la forza e la determinazione con cui affronta le battaglie per difendere gli animali, il tempo che toglie a se stessa per sfamare e curare quelli randagi (trovando, tempestivamente, persone amorevoli pronte ad adottarli), la generosità con cui si spende per aiutare chiunque versi in difficoltà. Adoro tutto di lei, proprio tutto, ma in particolare l’ironia che vien fuori con fesserie “veeeeraaaamente” assurde! Le follie attraversano il suo pensiero e non ci vuole troppo tempo perché si trasformino in occasioni da “click”. Le è bastato navigare in rete, con il suo smartphone, mentre si regalava due ore di relax al mare, leggere della ragazza che non si depila da anni (trovando naturale rispettare madre natura) per mandarmi l’immagine della tipa e due scatti appena sfornati, con tanto di commento.

yasmin3  – Yasmin non si depila da anni e spinge noi donne ad accettarci al naturale, io mi sono adeguata, tu che fai? –

ascella con algheinguine con alghe  – Cara sorella, pensavi di avere tra le mani una primizia? Hai preso un granchio, eccoti Paloma che segue la corrente pilifera già da qualche mese! –

paloma_peli Per quanto mi riguarda, non mi sento di accodarmi, mi faccio kakare abbastanza, già così, con la pelliccia rischierei di essere impallinata perché confusa con un cinghiale.   – Carla –

 

La simpatia dell’UMILTA’

L’ostentata presunzione di sé o il vanto sfacciato dei propri cari, perdonatemi, non li digerisco proprio! Sorrisi plastificati, sguardi compassionevoli e monconi di discorsi insensati che, il pensiero “stonato” di chi li articola, crede l’innalzino, svilendo chi ascolta, non possono trovare ospitalità nel mio stesso spazio. – Come faccio la lasagna io, ahhh, nessuna! – Ehhh certo, hai vinto l’unica edizione mondiale di Master Chef! – Mio figlio? Tutti 9, i compagni si fanno la guerra per stargli vicino e copiare … – Sarà pure bravo ma non è la reincarnazione di Leonardo da Vinci, suvvia, frequenta le scuole medie e il programma scolastico non richiede scoperte in grado di mutare il destino dell’umanità. – Mamma mia, se indosso qualcosa di attillato non faccio vita, gli uomini sono avvoltoi! – Et voilà la femme fatale. In un oceano di “rospacce” repellenti una divinità senza pari! – Da ragazzino ero una promessa del calcio, la serie A sarebbe stata mia … – Fortuna che hai smesso o la carriera de “Er Pupone” non sarebbe stata la stessa. – Quella strega della commessa mi ha regalato dei campioncini di crema per combattere la cellulite, ti rendi conto? A me! – E’ arrivata la donna dagli specchi in ciliegio e dalle taglie falsate, un’autentica “BarbaPapà” che si strizza in una 42, bagnando con l’acqua santa le due taglie in più, quelle che la renderebbero gradevole e non ridicola. La realtà vede una cuoca ottimista, una mamma con una spiccata fantasia, una donna miope e tronfia, un bugiardo patologico e una maga nel distorcere il vero, persone incapaci di rendersi simpatiche, avvinghiate ad una altezzosità inattaccabile. La modestia porta a stringere tante mani, a perdersi in abbracci sentiti, ad essere messaggeri di gioia e a vivere un perenne scambio di fratellanza. Nessuno sano di mente sbandiera la sua “gnocchitudine”, pubblicizza la danza sfrenata dei suoi neuroni o rende spinoso il cammino di chi dice di amare presentandolo indigesto. E per la serie, un bagno di umiltà: Ho 49 anni, ogni tanto, con un “ritoccatore”, spennello i 4 capelli bianchi che sbucano dal contorno viso, mi porto addosso minimo 6-7 kg di gioiosa adipe e, diverse sere a settimana, regalo sorrisi a chi mi vede rantolare in corsa. Io e la Bellucci siamo agli antipodi ma questo non mi impedisce di volermi bene da morire!

                                                                     – Carla –