Direzione felicità

Incappare nella felicità è più facile di quanto si creda, quando non sussistono reali ed insormontabili ragioni che frenano lo svestirsi dai panni laceranti dell’afflizione. L’infelicità, non di rado, è il parto indesiderato della fame atavica di concretizzazione dei desideri, smanie che una volta appagate non hanno il potere di modificare radicalmente o in meglio la vita ma, semplicemente, di placare un capriccio momentaneo. Ciò che si ha, quel che affonda le radici nell’essenza umana e mostra al mondo le pagine dell’anima, dovrebbe educare la ragione a riconoscere la fortuna dell’essere e la transitorietà dell’avere. Accontentarsi e sorvolare le fredde distese del “vorrei”, con il sorriso, è la chiave di tutto!          – Carla –

Annunci

20 thoughts on “Direzione felicità

    • Io sento di essere felice per il solo fatto che ho ancora i genitori, anche se non più bambini, lucidi ed innamorati … Basta guardare cosa manca a tanti, ciò che é davvero prezioso. Notte

  1. Sai non credo che si tratti di accontentarsi….ma di dare il giusto valore a quello che si ha e apprezzarlo nel modo giusto 🙂 Buona serata !

  2. Ho sempre pensato che la felicità è un concetto personale.
    Sono sempre stata convinta che la felicità è nelle piccole cose che sappiamo guardare e apprezzare. Gli orpelli non servono, luccicano tanto da nasconderla per quello che veramente è.

  3. Forse più dell’accontentarsi è il sapere dare il giusto valore a ciò che si ha e a ciò che si riesce a realizzare. Credo che la felicità sia vista in modo personale da ognuno di noi, ma soprattutto che la si trovi nelle piccole cose, quelle che solitamente i più non considerano fino in fondo, perché troppo distratti da cose più evidenti, più attraenti, ma di scarso valore reale!!
    Un abbraccio e serena notte. Pat

  4. Molte persone pensano che raggiungere la felicita’ sia così difficile ed impossibile che si perdono nel complicato per il suo possibile raggiungimento…. quando invece e’ così semplice, li a portata di mano di tutti…si’,e’ li per tutti coloro che la vogliono vedere in se stessi… Sorridiamo e la vita ci sorriderà’ indietro! Parole bellissime Carla!

  5. Io vorrebbe tante cose e il danno, l’infelicità non lo trovi tanto nelll’inseguirle invano ma nel costruirci attorno aspettative insormontabili.
    Non lasciamoci facilmente incantare da Fromm anche l’avere fa parte dell’essere (nella giusta misura.
    Felicità è il desiderio misurato non la soppressione del desiderio.

    sheraverequantobastaequalcosachesidesiderancoraunpo’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...