Canta che … non passa!

La 50 enne Erika Leonard, meglio nota con lo pseudonimo con cui scrive, E.L. James, che negli anni ha eroticamente tormentato uomini e donne di ogni nazionalità, spingendoli a credere di essere larve tra le pieghe delle lenzuola, bisognosi delle sue dritte, ha contaminato anche me. Alle sue 50 sfumature di grigionero e, infine, rosso, seguono le mie, più decise, graffianti e aimè, guardando lontano, durevoli, non commercializzabili ma non per questo non in grado di lasciare il segno. Le mie nuance, al momento, sorpassano la stra-fortunata trilogia e sembrano destinate a crescere:

50 sfumature d’imbarazzo, 50 sfumature d’indignazione, 50 sfumature di disperazione, 50 sfumature di disistima

Ciascuno di Voi scrive, ogni giorno, 50 sfumature, con l’inchiostro che attinge dagli occhi e dal cuore, con un intercalare di sentimenti che non sono poi tanto diversi dai miei.

http://youtu.be/aTnJhGF884Y

C’è da domandarsi che razza di credibilità possiamo avere fuori dal nostro miserabile guscio? Notare il testo … Mi sento presa per le “chiappe”, nemmeno avessi le maniglie!

– Carla –

8 pensieri su “Canta che … non passa!

  1. Eh no, non passa proprio quando ci sono queste sfumature che ti buttano a terra.
    La credibilità, penso se ne abbia molto poca se ci si deve basare su certi testi o certi film che sinceramente sono alquanto miseri, nonostante il successo che mietono. Mah!!!!!
    Un abbraccio e serena notte. Pat

  2. 50 sfumature….di che? Sapessi quante sfumature ho io nella mia vita! a quelle della scrittirice non bado, non ho letto, non vado a vedere, 50 sfumature di noia e idiozia.

I commenti sono chiusi.