Dono inatteso

Il suono dell’arrivo di un sms fa capolino nel quotidiano di tutti, portando un sorriso, l’allegria di una risata fragorosa, l’impronta rovente di una lacrima malinconica o l’emozione delle carezze impalpabili di parole scritte di getto, non arginando l’impeto del cuore. Il torpore della notte, la quiete dei pensieri che si aggirano tra i labirinti della mente, simulando di trovar pace e i granelli di una speranza che non si arrende, ad accogliere un “tintinnio cristallino”. – Un messaggio digitato a quest’ora? Chissà a che ora è stato inviato! – rifletto, afferrando il cellulare. È il file di una canzone …

http://www.youtube.com/watch?v=Jgn1-0DKmsM

Muore anche l’ultima nota, schiacciata da un’ondata assassina di stupore e quesiti, mentre giunge un testo breve e non d’incerta interpretazione: “Prendo in prestito le sue parole …” Ma allora è vero? In una realtà poco fiabesca i Principi Azzurri resistono ancora!

Carla

Annunci

26 thoughts on “Dono inatteso

  1. Io sono un’eterna idealista e credo nelle fiabe. Mi innamoro persino dell’idea di un sogno.
    Grazie mia cara per la tua visita. Non ti mando una faccina sorridente(non lo so fare)Ti mando un bacio sulle ali di farfalla come fanno le fate.

  2. Ciao Carla
    È un po’ di tempo che non leggevo fiabe…c’è tanto bisogno di favole o comunque di messaggi positivi. Sei protagonista di una fiaba magica che ti fa sognare e pensare…sicuramente!!
    Cordialmente, Edo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...