In soccorso di un povero GATTO!

Confidando nel potere di propagazione dei messaggi in rete, affido alla vostra, ormai nota, sensibilità un grido di aiuto, sperando che in un moltiplicarsi di “rimbalzi” si possa scongiurare una morte inflitta con premeditazione ed estrema cattiveria. Riporto il messaggio:

La crudeltà umana non ha fine.

Nella serata di ieri, 9 giugno 2014, nella vastissima pineta di “Nuraxi Figus, località che dista circa 7 km dal comune di Gonnesa, nella provincia di Carbonia-Iglesias, è stato avvistato un bellissimo gatto bianco dal pelo lungo che, terrorizzato, correva senza trovar pace, emettendo lamenti disperati.

Visibilmente domestico, sarà condannato a morte lenta e atroce, non essendoci abitazioni in zona e quindi alcuna possibilità di contatto umano.

Chi ama gli animali sa bene che l’esclusiva vita domestica non consente di sviluppare l’istinto alla sopravvivenza.

Salviamo la vita a chi ha una sola colpa, aver avuto padroni che non sanno cosa sia l’amore e il senso pieno della parola umanità.

Chiunque risiede in quella zona o può raggiungerla agevolmente e sa come approcciarsi ad un gatto spaventato, potrebbe fare la differenza. Amici, aiutiamolo … Grazie! – Carla –

Annunci

39 thoughts on “In soccorso di un povero GATTO!

    • Grazie, spero che il gatto venga ritrovato, mi è stato detto che quella pineta si estende per tanti ettari e non c’è nulla, tranne gli alberi. Chi lo ha visto non sapeva come avvicinarlo, scappava terrorizzato. Grazie ancora Rebecca . Tvb

      • Ancora nessuna novità, lo so che saresti venuta a cercare…. Io non sono proprio del posto dove si lo ha lasciato una donna, questa è la novità, ma lo conosco, è come cercarlo in un deserto …. Spero lo trovi qualcuno che passeggia, la forestale, il gruppo che si spera di formare. Tvb, grazie del tuo cuore amorevole.

      • Il gatto non lo hanno ancora trovato, la superficie è vastissima e non ci sono case nelle vicinanze, pare lo abbia mollato una donna, vorrei fosse trovata e arrestata. So cosa provi, mi sento male come te, io adoravo il mio Cirillo e una parte di me è morta con lui …. Ti abbraccio

      • Di niente, spero che venga ritrovato al più presto… però dai, io sono fiduciosa: i gatti sanno sempre come cavarsela, sono animali indipendenti… vedrai che il bosco ha risvegliato il suo istinto felino! 😉

      • Ci sono burroni e per un micio che corre disperato diventano trappole … Le mie speranze sono deboli, desidero paghi chi ha commesso un gesto tanto crudele.

  1. Spero vivamente che qualche abitante del luogo, qualche studente di veterinaria, qualche allevatore che sanno come correlarsi con un gatto impaurito e sicuramente affamato sia sulle sue tracce e che già stasera possa trovare casa.
    Bisognerebbe anche allertare la protezione animale e le guardie forestali che, istituzionalmente, si occupano degli animali.
    Ciao. Osv.

  2. Spero con tutto il cuore che qualcuno sia riuscito ad aiutare questa bestiola, che ha avuto la sola colpa di avere come padroni dei mostri!!! Povero micio, quanto mi dispiace per quello che sta vivendo!

  3. a casa mia vivono 3 gatti disperati abbandonati da padroni imbecilli che li hanno abbandonati per andare suppongo in ferie….. ora si sono sistemati e non lasciano il cortile…non si sa mai…. :))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...