Stiamo lavorando per voi

No, non si tratta di un avviso dell’ANAS quanto di un messaggio, neanche tanto velato, inviato  da donne e uomini intenti ad imbellettare la mercanzia da piazzare in vetrina. Sicuramente è la mia propensione al “ruspante”, il litigare con gli elementi per uno strabiliante maquillage, a fare la differenza, a sottolineare ciò che è consueto per tanti e stonato per me. Un classico? – Devo acquistare dell’intimo carino, xxxxxx, finalmente, mi ha chiesto di uscire! – S’incontreranno in una sauna? Comprendo e sostengo il vestitino tentatore, un pantalone che evidenzia un lato B meritevole, una maglia attillata o una camicia sagomata che offre un vedo, non vedo, ma l’intimo? Appartengo al genere “muffe”, non ho dubbi, ma è passata di moda la conoscenza verbale, “l’incastro”, lo consiglia il medico, è d’obbligo la prima sera? Un incontro, maschio-femmina, ha il potere di rinnovare il cassettino delle mutandazze slabbrate e reggiseni corazzati? Se così fosse, amici miei, si sta veramente grattando il fondo. Chi è che di norma veste intimo sformato? Nessuno, spero! Mi viene da pensare a chi ha un appuntamento col podologo e s’affanna a cercare le mutande adatte da indossare. Il piede si trova all’estremità del corpo, in “basso” non nelle “parti basse”. Non si è mai sentito di un alluce valgo infastidito da due chiappe! Fermi tutti!!! Logico, scontato, pettegolo, il pensiero, il vostro pensiero che corre alla scoperta delle mie mutande … Non indosso capi firmati Luigi XXVI ma neanche balconcini che comprometterebbero la mia attività polmonare (cosa dovrei esaltare il bicchierino di whisky mascherato da coppa di champagne?) o 3 cm quadrati di slip inesistenti che, fino a prova contraria, dovrebbero avere la funzione di coprire e non denudare. Sono di cotone, il pizzo gratta, e sempre puliti, questo è assodato, fondamentale per me nota come “lady lava” tutto ciò su cui inciampa. – Perdonami, oggi vado di fretta, devo ancora compare un completino nuovo, la tipa, non so se afferri, ha accettato una cena! – L’uomo in questione possiede una collezione di magliette tarmate e mutande a costine dall’ampio giorocoscia? Un amico, abbandonandosi alle confidenze ridicole, fatte in compagnia di persone alle quali era legato da particolare sintonia, raccontò di un incontro casuale, sfociato in una nottata infuocata, con una donna che il mattino aveva sembianze tutt’altro che appetitose. “Un gatto spelacchiato”, così la definì, elencando le mutazioni della bomba sexy. Gli occhi blu riposavano in un porta lenti a contatto, la balconata da condono giaceva, in bella vista sul comodino, dentro le coppe di un reggiseno e i fluenti capelli ricci erano piccoli scalpi scivolati tra le pieghe delle lenzuola. Un lui che occulta l’angurietta, andando in apnea, si cotona 4 sparuti capelli, convinto d’ottenere un look da cappellone, non accarezza il grottesco? Cosa non si fa per piacere? Verrebbe da dire! Cosa non si fa per farsi evitare, penso io … Non dico di emulare le gorillesse, perché anche mia bisnonna conosceva una spartana epilazione, non dico di identificarsi in un budino in canottiera, calzini e infradito, ma nemmeno “travestirsi” per accalappiare disgraziati in buona fede. La vera “gnocca” e il gran “figo” non sono quelli che curano una naturalezza che fa di ogni  essere una meraviglia non clonabile?

Carla

Annunci

17 thoughts on “Stiamo lavorando per voi

  1. Purtroppo l’apparenza ingana sia le donne , sia gli uomini.sta mania di non essere se stessi crea delle delusioni che feriscono l’anima .la bellezza di una donna lo vedi al mattino appena sveglia , la bellezza di un uomo lo vedi quando riesce a farti ridere.buona serata Carla

  2. a prescindere dalle mie ed altrui abitudini, fortissima! 😀 e per rispondere alla domanda finale, aggiungerei che bisognerebbe anche essere ‘nature’, senza rifacimenti intendo.
    buona serata
    Ludmilla

  3. BRUTTISSIMA COSA la delusione e la scoperta che l’oggetto del desiderio s’è…”smontato” ! Meglio al naturale con tutti i limiti… come dire : visto, piaciuto ed acquistato. nb: se l’uomo bello è quello che fa ridere allora io sono SPENDIDO !!!!!! tenere presente in vaso di necessità.. :))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...