Buona Pasqua, a tutti!

Il 26 agosto 1910, a Skopje, Repubblica della Macedonia, nasceva “Anjëzë Gonxhe Bojaxhiu”, una donna minuta, apparentemente fragile, la cui vita si è amorevolmente consumata tra i sentieri della povertà e sofferenza. Alle parole del premio “Nobel per la Pace” nel 1979, alla religiosa e beata albanese, fondatrice della comunità religiosa “Missionarie della Carità”, giunta al traguardo della vita umana il 5 settembre 1997, affido il mio augurio di buone feste.

“Che Dio vi renda in amore tutto l’amore che avete donato o tutta la gioia e la pace che avete seminato attorno a voi, da un capo all’atro del mondo”.

Anjëzë Gonxhe Bojaxhiu – Madre Teresa di Calcutta –

Si è sempre definita una “piccola matita nelle mani del Signore” … il suo cammino possa illuminare i pensieri di chi ancora non conosce “amore”.

PS: Diversi anni fa, nella mia città, fu accolta con grande coinvolgimento emotivo. Una persona, a me cara, ebbe l’onore di farle da autista, utilizzando la propria auto … Mi sono seduta su quel sedile un’infinità di volte, sentendomi destinataria di una grazia, non sapendo che colei che amavo profondamente e consideravo nata Santa, il 19 ottobre 2003, con Papa Giovanni Paolo II lo sarebbe diventata per tutto il mondo. – Buona Pasqua –

Carla

Annunci

22 thoughts on “Buona Pasqua, a tutti!

  1. Buona Pasqua anche a te 🙂 Madre Teresa era di origini albanesi come me e oggi ti lascio questo racconto :Non dimenticherò mai il giorni in cui, camminando per una strada di Londra, vidi un uomo seduto, che sembrava terribilmente solo….Andai verso di lui, gli presi la mano e la strinsi. Lui allora esclamò:
    “dopo tanto tempo, sento finalmente il calore di una mano umana”.
    Il suo viso s’illuminò. Sentiva che c’era qualcuno che teneva a lui.
    Capii che un’azione così piccola poteva dare tanta gioia.

    Oggi la gente è affamata d’amore,
    e l’amore è la sola risposta
    alla solitudine e alla grande povertà.
    In alcuni paesi non c’è fame di pane,
    la gente soffre invece di terribile solitudine,
    terribile disperazione, terribile odio,
    perché si sente indesiderata,
    derelitta e senza speranza.
    ha dimenticato come si fa a sorridere.
    ha dimenticato la bellezza del tocco umano.
    ha dimenticato cos’è l’amore degli uomini.
    Ha bisogno di qualcuno che
    la capisca e la rispetti.

    Madre Teresa di Calcutta — con Michele Taviani.

    • Grazie per questo bellissimo dono. Madre Teresa è per me una donna senza pari che ha portato tutta la cultura più vera della sua terra in ogni angolo del mondo. Appena mi sarà possibile visiterò i luoghi dove è cresciuta da bambina, certa di sentire la sua presenza. Un abbraccio enorme. Carla

  2. Cara Carla, sono in ritardo per gli auguri pasquali .. oggi e il giorno della nostra Madre Terra, ti auguro una felice giornata della Terra…con amicizia Rebecca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...