Un amico invisibile

Io so bene che dentro la mia stanza

c’è un amico invisibile

non si rivela con qualche movimento

né parla per darmi una conferma.

Non c’è bisogno ch’io gli trovi un posto:

è una cortesia più conveniente

l’ospitale intuizione

della sua compagnia.

La sola libertà che si concede

è di essere presente.

Né io né lui violiamo con un suono

l’integrità di questa muta intesa.

Non potrei mai stancarmi di lui:

sarebbe come se un atomo ad un tratto

si annoiasse di stare sempre insieme

agli innumeri elementi dello spazio.

Ignoro se visiti altri,

se rimanga con loro oppure no.

Ma il mio istinto lo sa riconoscere:

il suo nome è Immortalità.

-Emily Dickinson-

Il personaggio di una leggenda? Il protagonista di un film fantascientifico? Non per me! L’amico invisibile, quella presenza senza voce né consistenza, che non mi abbandona al mio destino, che piange per il mio dolore e ride per l’eco delle mie risate è il “pensiero”. Un inquilino discreto e delicato che di sé lascia orme, quasi, impercettibili, che satura ogni spazio non intralciando mai il mio cammino, che tanto dona e poco chiede, che nel buio più inquietante accende una fiammella chiamata “speranza”.

Carla

 

Annunci

12 thoughts on “Un amico invisibile

    • Ogni commento è gradito, in questo caso è bello sapere di non essere “unici”. Se si ascoltasse di più il pensiero, probabilmente, si avrebbe modo di riflettere, di interrogarsi e di risparmiarsi qualche cavolata inutile. Un abbraccio. Carla

  1. Assolutamente impareggiabile la tua conclusione! Credo che molti tra noi amino quell’ospite discreto della nostra vita che riesce, sempre e comunque, a non essere ingombrante senza imporci mai nulla di ciò che ci disturba.
    Buon pomeriggio, Carla e tanta serenità. Osv.

  2. Si, la penso anche io come te, l’amico invisibile è il nostro pensiero. A volte per me è un po’ “rompi” ma nonostante tutto mi da la forza per continuare il cammino della vita.
    Un abbraccio, Patrizia

  3. Il pensiero… A volte invidio chi non pensa e agisce senza pensieri ! Spesso il pensiero per me è l”animaletto “pedante che mi sta appoggiato sulla spalla e che mi da pareri in continuazione , tanto che a volte vorrei disconnetermi da lui . Poi ci sono i pensieri che ti attanagliano la mente , che ti rodono dentro , fino a sfiancarti e infine i pensieri sereni , che ultimamente stanno scarseggiando , antidopo a questo è la risata !! Grazie anticipatamente a chiunque mi fa ridere o sorridere .
    Un abbraccio 🙂

  4. Condivido in pieno il tuo pensiero…. anzi i vostri pensieri, sia il tuo che quello della mia amata Emily!
    Il pensiero, la speranza, l’amore sono vita e rendono immortali…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...