Uragano

Giunse implacabile,

forte e deciso.

L’aria chiara,

lievemente salmastra, si fece immobile e scura,

violento e spietato rese

Inferno il Paradiso.

Terra di pace,

non ha più oasi!

Maestose,

spiegate al vento,

vibrano le vele:

– è l’antico veliero.

Naviga da sempre,

coinvolto in troppe tempeste ora le teme

e vaga per mare alla ricerca di un porto.

Terra di pace,

arsa senza pietà,

svestita del suo tepore,

abbandonata alla notte.

Protesa al mare,

lascia che le acque cullino il suo sonno,

che nuova alba la sorprenda,

sempre più sola!

Terra di pace,

un miraggio suscita rimpianto.

L’antico veliero,

austero,

enigmatico,

gli anni non lo hanno trasformato,

intatto nella sua luminosità,

lascia che di lui si sogni.

Terra di pace,

lo ha atteso una vita,

ed ora che lo ammira sotto la luna,

può solo rievocare ore,

minuti,

lontani.

Carla ’90

Annunci

6 thoughts on “Uragano

  1. Ci vedo la metafora della vita in alcuni suoi aspetti: il veliero che va malgrado l’uragano, cercando la pace in una terra che si può trovare, perdere e ricordare. Spero di aver capito.
    Mi piace molto

  2. Leggenda vuole che nelle notti di tempesta i naviganti vedessero l’Olandese volante col suo vascello fantasma volare sopra le acque alla ricerca del sereno…. Alcuni lo hanno raffigurato come sagoma di un veliero sconquassato dalla tempesta, ma ancora intero, stagliata contro il disco della luna, come se fosse in grado di riportare il sereno.
    Metafora, si , ma del mondo, inteso come insieme, che non si ferma, avanza sempre e può sperare nella quiete … Quando arriverà.
    Molto intrigante e bella, mi piace.
    Un abbraccio
    Giancarlo

  3. Il veliero conosce la forza del vento, lo strappo del mare. Sballottato dalle onde, guidato dalla luna, galleggia alla ricerca del suo porto attento a non incagliarsi su scogli che non concedono ritorno.
    Molto bella la tua poesia.
    Un abbraccione Carla 🙂

  4. prendo spunto da questa poesia per trovare una dimostrazione, se servisse ancora , che nessuna prosa o riflessione, potrà mai eguagliare la pura sensazione di bellezza che desta una metafora….
    Il premio, per quanto sia poca cosa, lo hai strameritato.
    Un abbraccio
    Giancarlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...