Un sasso nello stagno

Il frammento di un discorso, parole udite senza pesarle più di tanto, almeno nell’immediato, un sms, la vista di qualcosa che è familiare, ed ecco che vivo l’effetto “sasso nello stagno”: l’oggetto precipitando nell’acqua, produce una serie di cerchi concentrici e dal fondo vengono a galla i frammenti più veri, che la calma aveva sedimentato. Le inquietudini, le debolezze, le paure, sembrano bussare alla porta per servire un conto ancora da saldare e spalancandola è impensabile non dover riaprire la diatriba. ACCIDENTIIII!!!!!!! So cosa voglio e non ho dubbi che la direzione presa sia quella “giusta”, eppure, è come se avessi un maledetto sassolino infilato nella scarpa, piccolo e dispettoso che spostandosi mi procura un dolore non trascurabile. Guardarsi allo specchio per arrivare a toccarsi l’anima fa male, questo è sicuro, ma è lo scotto da pagare per non smettere mai di crescere, per non arrestare quell’evoluzione interiore che, teoricamente, dovrebbe insegnarmi ad essere una donna a 360°.

Carla

Annunci

6 thoughts on “Un sasso nello stagno

  1. Leggendo ciò che scrivi e le tue riflessioni credo tu sia già una donna a 360°. Devi solo convincerti con un po’ più di autostima. Non sottovalutarti.
    Ciao, Carla. Buona serata e buon Weekend.

  2. Stamattina sono le parole del tuo post che mi fanno viaggiare dentro me stessa: “Guardarsi allo specchio per arrivare a toccarsi l’anima…”.
    Sì, fa male, ma credo sia necessario e ci proverò. Non conoscevo il tuo blog e sono contenta di averlo scoperto. Ciao!
    Cristina

  3. ti invio queste parole che ho deciso di tatuarmi sulla pelle al più presto : “Dovrei chiedere scusa a me stessa per aver creduto di non essere mai abbastanza… Alda Merini”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...