La bilancia della Giustizia!

Sono la sola a pensare che la bilancia della Giustizia vada rimessa a punto perché starata? Lo squilibrio tra le pene applicate per reati di diversa rilevanza morale, spesso a favore di quelli che infliggono la morte fisica o dell’anima della vittima, mi lasciano l’amaro in bocca, avvicinandomi alla sofferenza di chi una Giustizia equa, con tutta probabilità, non l’avrà mai. Pur non essendo affamata di gossip, non godendo affatto nel farmi gli affari altrui, privilegiando l’informazione legata alla risoluzione di situazioni che strangolano il nostro Paese, non mi è stato possibile non inciampare nella vicenda di Corona. Lo premetto, in me non suscita folle simpatia e, non essendo interessata alla sua sorte, non conosco la collezione dei reati da lui commessi, né metto in discussione le sentenze, tuttavia, concedetemi di restare un momentino impietrita davanti ai 14 anni. Gli omicidi, e basta sfogliare la cronaca più o meno recente, non di rado, pesano al massimo un decennio, la violenza sessuale, le aggressioni, gli abusi su minori, con una frequenza raccapricciante, sfuggono dalle maglie del Codice Penale, sempre più larghe o forate, le persecuzioni, con conseguenze irreparabili, diventano invisibili, la malasanità e la non tutela della salute pubblica le pagine di un romanzo surreale. Quanto vale una vita umana, l’animo violato di una donna o di un bambino? 14 anni sono il giusto peso per un tutto e di più che non sfiorano morte, violenza sessuale, abusi su innocenti, precarietà della salute, bene, in questo caso, mi aspetto che il piatto della bilancia pesi molto di più per crimini che rendono un uomo non più degno di essere annoverato tra il genere umano.

Carla

Annunci

15 thoughts on “La bilancia della Giustizia!

  1. Ho letto una volte alcune verbali di condanne dai tribunali europei… esempio: se io ucciderebbe mio figlio con la scusa che lo ho fatto involontarimanete (buon avvocato e tanto bla bla) allora me lo cavo con un paio di mesi … se invece faccio una rapina in banca con una pistola di plastica del mio figlio… me lo faccio sicuramente 10 anni di prigione… … non sapevo che il denaro vale di più di un figlio ( o meglio essere umano) … Pif

  2. Il rammarico e l’indignazione per questa non-giustizia appartiene anche a me.
    Condivido in pieno il tuo post tranquillizzandoti che assolutamente non sei sola a pensarla così.
    un abbraccio cara Carla 😉

  3. Non c’è equità……si và a simpatia, e il soggetto in questione non sta simpatico a nessuno…..si è voluto dare l’esempio per un reato che da che è mondo è mondo è praticato dai fotografi e giornalisti……. poi gente che ammazza dopo qualche mese te li vedi girare per strada!
    Più che rimessa a punto ne và proprio comprata una nuova perchè questa non si aggiusta!!!!

  4. Gurda, è ridicolo che Corona sconti una pena del genere (e ce ne sarebbe da dire perchè alla fine il reato c’è, ma molti di chi lo accusano erano consenzienti) e senza arrivare all’omicidio, chi usa i nostri soldi “arbitrariamente” quindi ruba al popolo che dovrebbe essere sovrano, scusate se uso il condizionale, se ne stà a casa beatamente e anzi si presenta per essere rieletto. E poi se vogliamo sgranare il rosario ci accorgiamo di quanta “ingiustizia” c’è, non giustizia.

    • Grazie, essere nominati, a meno che non si parli di GF e di porta per uscire, è sempre un onore. Non sapevo ci fosse un gioco ma credo lo scoprirò cliccando sul link che mi hai inviato. Mi piacerebbe conoscere il motivo che ti ha spinta a farlo… Ancora grazie, un abbraccio, Carla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...