Amore per gli “Animali”.

“Animali” è un termine che non amo, dal suono decisamente antipatico, se riferito ai miei affetti a quattro zampe, preferisco definirli “Amici” che parlano una lingua diversa dalla mia, meravigliose creature che non sempre hanno la fortuna di nascere per vivere un’esistenza felice, attorniate da vero amore. Cani & Gatti sono, fra tutti, i più presenti nelle nostre case, quelli che più si adattano all’atmosfera familiare e, senza dubbio, i più “sfigati” quando padroni sconsiderati decidono per loro, senza un briciolo d’umanità, una sorte ignobile. Il bel gattone, che da cuccioletto dormiva sul divano, inteneriva per le dimensioni ridotte e gli occhietti vispetti che, seguendo il consiglio di amici o del veterinario, è stato sterilizzato, finisce, se ha fortuna, nel cortile di casa. TESTE DI RAPA! Avete la più pallida idea di quelle che sono le sue capacità di adattarsi? Scarsissime giacché tra le mura domestiche ha esigenze limitate alle coccole, alla sua igiene e al cibo, di sicuro non è abituato alle intemperie e quel che è peggio, da micio “sessualmente modificato” non possiede più l’indole da “guerriero”, trasformandosi nel “sacco” per allenamenti di tutti i suoi simili. In tempi ristretti si ridurrà ad un “cosetto” magro, con la pelliccia tutta strappata, ricoperto da graffi infetti e morsi profondi, che al 90% gli regalerà la rogna. MA BRAVI, COMPLIMENTI VIVISSIMI! E il cane? Ricordo, parecchi anni fa, la moda dei cuccioletti del film “La carica dei 101”, si faceva a gara per regalarne uno al proprio bambino! Quanti di loro crescendo, nella migliore delle ipotesi, sono stati scaricati a terzi o crudelmente abbandonati al loro destino, lontani decine di km da casa, in aperta campagna, in riva al mare o sul bordo di una strada, ad attendere morte sicura? Adottare un cucciolo non è un gioco, è un gesto che cambia le nostre abitudini e che, conseguentemente, non va mai fatto d’impulso ma con la consapevolezza di mantener fede all’impegno preso. La domanda “CHI E’ IL VERO ANIMALE?” in alcuni casi trova nell’immediato il SOGGETTO! I canili pullulano di “personcine” desiderose di amore e pronte a morire per ricambiare ogni nostra carineria e nei rifugi per gatti si trovano micini per tutti i gusti che, contrariamente a quel che si crede, non sono opportunisti e traditori ma capaci di conquistarsi un posto speciale nel nostro cuore.

Una carezza al mio Cirillo che, se esiste un posto in Paradiso anche per loro, rincontrerò sulla soglia.

Carla

Annunci

7 thoughts on “Amore per gli “Animali”.

  1. gran bell’articolo! condivido tutto! anch’io non amo definirli animali, anche perchè spesso si finisce per usare questo termine per indicare quelle persone che sono poco educate o senza cuore, sbagliando perchè gli animali possono essere anche migliori delle persone!
    un abbraccio

  2. Hai assolutamente ragione, infatti a me e mia figlia piacciono tantissimo gli animali, sia gatti che cani, ma non ne abbiamo mai presi perchè spesso in casa non c’è nessuno….e anche loro hanno bisogno della presenza e delle cure delle persone 🙂

  3. Con me sfondi una porta aperta, la mia Perla (vedi avatar), sterilizzata per ovvii motivi, ora che scrivo, se ne sta beata sulle mie ginocchia. Non ho mai regalato cuccioli e sono contraria a questa moda scriteriata come quella di tenere animali esotici… I gatti vengono “giuicati” falsi ed opportunisti perchè hanno carattere ed hanno la fortuna, contrariamente ai cani, di “fiutare” il pericolo e la falsità umana. I gatti non li inganni con le carezze e le parole dolci. Ciao e buona giornata, una carezza a Cirillo anche da parte mia, lo immagino accanto ai miei adorati mici.

  4. Se il Paradiso esiste, esiste anche per i nostri cari amici a quattro zampe. “Checchè ne dicano” le alte sfere, l’anima ce l’hanno pure cani&gatti e chi ne ha uno in casa lo può testimoniare. A loro manca solo la parola! Il mio cane ormai ha imparato l’italiano, non lo parla ma lo capisce benissimo! E così anche i miei gatti, nonostante fingano di essere sornioni e distratti quando conviene loro! 😀 Conosco persone che si sono disfatte dei loro ex cuccioli che prima andavano di moda e ora non più. Anime a quattro zampe sbattute fuori di casa, al freddo e al gelo, senza pappa e coccole, verso una morte breve e triste. Se esiste un Paradiso per le anime buone, allora forse esiste anche l’Inferno per queste persone!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...