Attrazione fatale!

“Ti chiamerò Amore”, dissi a me stessa, e mai nome si rivelò più appropriato! Entrando in quella stanza, per te fu il mio primo sguardo e infiammò attrazione fatale, un impulso travolgente e sconosciuto, soffice e spumeggiante rapì entrambe. “Vieni a casa con me!” ti sussurrai, con un tono un po’ sfrontato, inconsueto per una donna riservata come me. Non giunse risposta, non a parole, eppure, qualche ora più tardi stavamo nella mia cucina a cenare, solo noi due, consapevoli che la nostra vita insieme era iniziata varcando l’uscio. Mangiasti pochissimo, probabilmente, perché ti sentivi spaesato e fui sorpresa nel notare che adoravi il latte, proprio come un bambino. Mi accomodai sul divano, accesi la televisione e tu, senza esitare, ti sistemasti a pochi centimetri da me. Occhi, spruzzati di mille pagliuzze dorate, cercavano i miei! Era passione, quell’istinto che difficilmente si controlla, che porta a sfiorarsi, cercarsi per scambiarsi timide effusioni. Mai nulla di più soffice era scivolato sotto le mie mani, mai nulla di più tenero e puro era stato capace di sedurre il mio cuore. Ti accarezzai la schiena, mentre t’allungavi per gustarti pienamente il mio sofà, la tua testa finì sulle mie gambe e prima che il sonno ti rapisse ti domandai “Vuoi restare con me per sempre?”

“Frrr…frrr…frrr….Miiiaaaooo”, la tua risposta!

(un piccolo omino peloso ha attraversato la mia vita per 13 anni, lasciando impronte indelebili, grazie Cirillo)

Carla

 

 

Annunci

5 thoughts on “Attrazione fatale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...